Le tappe

Le tappe

Alla costituzione del nostro istituto (maggio ’94), il collegio docenti si è subito confrontato con un compito impegnativo: la stesura del regolamento. Questo ha permesso di approfondire gli aspetti amministrativi – burocratici che regolano l’istituto, ma anche di avviare una riflessione generale sulla scuola e sulla professione docente (ruolo, relazioni professionali,…).

In questa prima fase di riflessione alcuni contributi sono stati importanti per la discussione e la definizione degli obiettivi:
– un documento di Monica Gather – Thurler “Relations professionelles et culture des établissements scolaires: au delà du culte de l’individualisme?”
–  la presentazione ai docenti del programma “Educatione général et sociale” del Canton Giura
– una rilettura delle prime pagine che presentano l’impostazione pedagogica dei programmi per la SE e della griglia d’osservazione della SI
–  la sperimentazione del programma di formazione e sensibilizzazione sugli abusi sessuali e i maltrattamenti, promosso dall’Ufficio dell’insegnamento primari
–  l’introduzione dell’approccio DIMAT (differenziare in matematica) per le classi del 2° ciclo

Il filo conduttore dei lavori è stato quello della professionalità; l’analisi si è quindi centrata sulla necessità di lavorare assieme (da “combattenti solitari” alla “cultura della cooperazione”), sulle modalità, su alcuni obiettivi base ( “creare un ambiente di lavoro sereno, rassicurante, rispettoso; saper riflettere sul saper essere”).

Tappe

Top