Teniamoci stretti!

 
In questo periodo di incertezza il motto giusto potrebbe essere: “si stringa, si abbracci, chi può!”.

Nella stretta cerchia famigliare abbiamo il dovere e il diritto di abbracciarci; gli abbracci sono balsamo per l’anima e per il cuore.

Ce lo hanno raccontato le lontre del bel libro “Teniamoci stretti”. Questi animali dicono di custodire da sempre la soluzione a ogni problema: l’abbraccio, appunto.

Un albo semplice e dolce, un albo che fa bene, soprattutto ora.

Adesso che il mondo ha bisogno di un abbraccione.

 

 

Evviva la matematica!

 

Le prime elementari amano molto giocare con i numeri, scoprire il modo per scriverli correttamente, riflettere sulle sequenze, riordinarli nell'ordine giusto…

Quanto è bella la matematica!

 

Quante scoperte!

In quest'ultima settimana abbiamo continuato il lavoro sulle nostre scatole, che sono diventate belle colorate ed allegre!

Abbiamo anche osservato la natura in autunno, ed abbiamo cercato di rappresentarla con un bel disegno. 

Inoltre ci siamo divertiti moltissimo a studiare il nostro amico lombrico: ognuno di noi ha potuto osservarlo da vicino! C'erano lombrichi lunghi, lombrichi corti, lombrichi paffutelli e lombrichi sottili, lombrichi più agili e scattanti (che scappavano e dovevamo sempre rimettere nel piatto!)  e lombrichi più pigroni… ce n'erano per tutti i gusti! È stato proprio divertente!

Li abbiamo osservati con cura e abbiamo fatto numerose scoperte.

Abbiamo anche provato ad immergere un lombrico in un vaso colmo di acqua: temevamo potesse morire, ma invece così non è stato! Il lombrico sopravvive per lungo tempo anche in acqua. Come è possibile? Abbiamo scoperto che non ha i polmoni ma respira attraverso la sua pelle! 

Abbiamo lavorato attorno al nostro castello dei numeri, e siamo riusciti a completarlo creando i numeri delle stanze che mancavano.

Infine siamo ritornati al nostro caro libro intitolato "Il punto", sul quale abbiamo riflettuto molto in queste settimane, e abbiamo creato un BELLISSIMO cartellone con i punti da noi creati. Cos'ha di particolare? 

Ognuno di noi ha anche potuto scrivere su un punto nero le proprie paure che è riuscito a superare: ci sentiamo tutti un po' come la protagonista del racconto, Vashti: ciascuno ha delle paure ed è proprio bello quando riusciamo a superarle! Chi lo desiderava poteva presentarlo alla classe, è stato un bel momento suggellato da numerosi applausi!

ALTRI AVVISTAMENTI..

I BAMBINI FELICI DI AVER VISTO QUALCOSA CHIEDONO ALLE MAESTRE DI METTERE ANCORA IL TELEFONO….STAVOLTA PERÒ

"MAESTRA METTI IL TELEFONO UN PÒ PIÙ IN BASSO, COSÌ LUI LO VEDE, SI AVVICINA CURIOSO AL TELEFONO PER VEDERE COS'È E NOI VEDIAMO LA SUA FACCIA" cit. di un bambino.

REGISTRAZIONE 2

NIENTE DA FARE…ANCHE STAVOLTA NON RIUSCIAMO A VEDERELO…MA CI LASCIA UNA "MAPPA" E NOI ANDIAMO A CERCARLO…

PRIMA NEL POSTEGGIO DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA…

NEL POSTEGGIO TROVIAMO UNA NUOVA "MAPPA"…

QUINDI PARTIAMO ALLA RICERCA DI QUESTO POSTO…CON UNA CASA CON TANTE FINESTRE E UNA MACCHINA….CERCHIAMOLA…

SIIIII ABBIAMO TROVATO IL POSTO GIUSTO….

…ORA APRIAMO BENE GLI OCCHI E CERCHIAMO ALTRI INDIZI….

IMG_8723

ABBIAMO LETTO IL LIBRO E DURANTE LA CONVERSAZIONE A POSTERIORI I BAMBINI SI SONO RICORDATI CHE NEL LIBRETTO IL NOSTRO AMICO CI HA SCRITTO CHE ABITA NEL BOSCO….QUINDI ABBIAMO DECISO CHE DOVREMO ANDARE A CERCARLO NEL BOSCO..

 

AVVISTAMENTI…

I BAMBINI HANNO CHIESTO DI METTERE LE TELECAMERE PER SCOPRIRE CHI ENTRA…COSÌ LE MAESTRE POSIZIONANO IL CELLULARE E ….

PRIMA REGISTRAZIONE 1

MA CHI SARÀ???

NELLA CLASSE DELLA MAESTRA ANGELA…

NELLA CLASSE DELLA MAESTRA GRAZIELLA

    

LIBRETTO PICCOLINO, MATITA PICCOLIA, LEGNETTI E FOGLIE,…. INDIZI SEMPRE PIÙ CONVINCENTI CHE SI TRATTA DI QUALCUNO DI PICCOLO CHE ARRIVA DAL BOSCO…

 

IL GIORNO DOPO….

…È PROPRIO VERO QUELLO CHE PENSAVAMO….ABITA NEL BOSCO….MA CHI SARÀ??

NON SOLO SCATOLE…

… PER GIOCARE…

IMG_8368

… PER CREARE…

QUALCUNO È ENTRATO NELLA NOSTRA SCUOLA…

 

Il primo giorno di scuola abbiamo trovato in sezione….

… "sembra una capanna", "ci sono anche degli oggetti piccolini", "sembra una casa",…

 

Poi un giorno sulla poltrona nell'angolo delle storie abbiamo trovato la storia di "Zeb e la scorta di baci"…ai bambini è piaciuto così tanto che spontaneamente hanno urlato un forte "grazie" come se chi ce l'aveva lasciata potesse sentirci. Successivamente i bambini hanno voluto fare dei disegni per ringraziare questo personaggio misterioso lasciandoglieli vicino al libro.

Il giorno successivo vicino al libro è apparso un cuoricino fatto con dei legnetti e vicino tanti altri bastoncini con i quali i bambini hanno potuto giocare, divertirsi, creare,…

Sarà qualcuno che arriva dal bosco??? … visto che ci ha portato tanti legnetti…

 

Un'altro giorno con la porta-finestra aperta poco poco abbiamo scoperto un filo che dall'esterno arrivava fino ai libri dove uno di essi era totalmente avvolto.

I bambini pensano che sia qualcuno di piccolo ad essere entrato nella nostra scuola… sarà un topino? un piccolo mago? una formica?…

 

In seguito, sempre vicino alla casetta di libri, appare in sezione una grande scatola con tante altre scatole e all'interno un libro intitolato "sulla collina"

Qualche traccia…e…ecco un nuovo libro intitolato "Il libro, nel libro, nel libro"

Anche questa volta la porta è aperta poco poco…quindi dev'essere qualcuni di piccolo…e poi..castagne, foglie,…arrivierà davvero dal bosco come pensavamo??

 

Insomma questo primo periodo di scuola con tutti questi indizi e materiali ci ha permesso di conoscerci, giocare, sperimentare, creare, imparare nuove regole il tutto per state bene insieme.

BENTORNATI A SCUOLA CON LA MAESTRA ANGELA

BENTORNATI A SCUOLA CON LA MAESTRA GRAZIELLA

hh

Ottobre di scoperte!

Procedono a gonfie vele i nostri esperimenti sulla terra, il primo dei 4 elementi di cui ci stiamo occupando! Cuocendola abbiamo scoperto che nella terra è contenuta dell'acqua, che abbiamo visto evaporare.

   

Ci siamo poi occupati della costruzione di un nostro terrario, rispettando l'ordine degli elementi. 
 


 

Abbiamo anche (ri)scoperto l'importanza della decina, e abbiamo creato numerosi sacchetti contenenti ciascuno 10 unità.


 

Dopo tanto lavoro ci siamo proprio meritati una dolce merenda! 

 

Stiamo colorando le scatole 📦 che potrebbero (speriamo di no!) fungere da astuccio e riflettiamo sul periodo che stiamo vivendo, l'autunno. 

 

Infine abbiamo inserito un nuovo inquilino nel nostro terrario, per il quale dobbiamo ancora decidere il nome! 
 

Il tempo insieme vola, stiamo facendo tantissime belle scoperte! A presto! 

 

Top